01 novembre 2016

TANTI AUGURI AAAA MEEEEE!

  Quando mercoledì, uscendo di casa, mi sono trovata davanti il corriere, ho passato in rassegna tutti gli ordini fatti di recente ma nessuno mi risultava in consegna. Guardando il nome del mittente gli angoli delle mie labbra hanno raggiunto le orecchie e una lacrimuccia ha fatto la sua apparizione.
Nunzia Carusio
Dovete sapere che il 26 Ottobre è stato il mio 43esimo compleanno e Nunzia ha pensato di mandarmi uno scatolone enorme con dei regali per me!
Avete capito bene!
Ero già strafelice per gli auguri ricevuti dalle ragazze della Community Barattiamo Creativamente, capitanate dall'altra mia cara amica 
Milly Milleidee
 che mi ha augurato Buon Compleanno, prima di chiunque altro, alle 00,18 e che mi ha dedicato un post nella Community.
GRAZIE!!!!
Volete sapere cosa c'era nello scatolone???
Embossing folder, mezze perle, un tampone e le bellissime rose di Nunzia

Tante timbrate
Lo Scoring Board di Martha Stewart
E ora un regalo fatto per me da Nunzia
C'è stato un piccolo disguido sul quadretto perchè io lo avevo posizionato in verticale e non capivo quale fosse il soggetto. Poi è arrivata Sara che lo ha preso e lo ha girato aggiungendo:"Non vedi che c'è scritto.....?".
Avete capito cosa?
GRAZIE NUNZIA!!!!! 
 Pensate sia finita qui?
NOOOO!
Due giorni dopo, il postino mi ha recapitato una busta cicciotta.
Indovinate di chi era?
MILLY!!! 
Vi mostro cosa conteneva: 
timbrate, fustellate, una fustella e dei centrini in pizzo
 e.....tatà...
 Dovete sapere che probabilmente in un'altra vita ho vissuto a Parigi. Non me lo so spiegare in altro modo ma adoro questa città!
GRAZIE MILLY

Cos'altro dire?  
VI VOGLIO BENE PAPERine!!!

e sono felice di avervi conosciute!
Ringrazio ancora tutte le ragazze della Community Barattiamo Creativamente e tutti i miei amici che mi hanno fatto gli auguri, siete stati meravigliosi!
E per ultimo, non per importanza, il biglietto che la mia adorata SARA ha fatto per me.
Le ho chiesto il permesso di mostrarlo e mi ha detto subito sì!
 

Ora basta che altrimenti piango...
Alla prossima!
Katya