19 ottobre 2016

LA FORTUNA E' CIECA...

...MA LA S....FORTUNA CI VEDE BENISSIMO!
Circa un anno fa ho sostituito l'auto e ne ho acquistata una usata ma ben tenuta("Un affare, Signora"). 
A Sara piaceva un sacco il fatto che ci fossero il tettuccio panoramico e i tavolini per poter disegnare. Quando andavamo al supermercato mi diceva che potevo metterla insieme alle "auto di lusso"sotto alla tettoia.
Questa mia "auto di lusso"dopo un mese mi ha lasciata a piedi:una mattina è venuto il carroattrezzi e se l'è portata via.
Dopo quindici giorni il carroattrezzi la ritirava nuovamente sotto casa di mio papà.
Poco prima di Natale, il meccanico mi ha fatto di nuovo visita perchè a quanto pare la batteria era scarica e il giorno dopo il carroattrezzi ha ritirato l'auto presso il maneggio dove Sara va a cavallo. ("L'alternatore signora")
Dopo aver usato parole che non sapevo nemmeno di conoscere, ho ritirato la macchina finalmente funzionante("Tranquilla signora, ora non avrà più problemi!").
Ad Agosto mentre guidavo per le strade di Vercelli, scalando la marcia, la frizione mi ha abbandonata.
Mentre arricchivo nuovamente il mio vocabolario, mi domandavo di che colore sarebbe stato il carroattrezzi questa volta!
BASTA!BASTA!
Mi sono finalmente decisa, dopo averle dato fin troppe possibilità,mi sono liberarata di lei,l' "auto di lusso", e ho comprato un'auto nera, sempre usata ma perfetta. Pochi kilometri,tenuta benissimo sembra nuova di pacca!("Signora con questa auto può partire domani per la Sicilia!")
Indovinate?
Il carroattrezzi è venuto due volte in un mese e mezzo...
Sabato, mentre se ne andava per la seconda volta e aggiungevo termini impronunciabili al mio ormai rozzo vocabolario,riflettevo: evidentemente Katya, in una tua vita precedente l'hai fatta proprio grossa,visto che te ne capita sempre una!

Dal momento che sono a piedi e vivo in un paesino di 700 abitanti(comprese mucche,cavalli, galline...ma con un passaggio continuo di carroattrezzi)dove senza macchina sei fregata,ho pensato ad un modo per esorcizzare la mia sfortuna.
Si tratta di una Easel Card antisfiga che ha trovato posto sulla finestra,rivolta verso il posto auto vuoto("Signora la stiamo guardando...cerchiamo di capire quale problema ha...").
Il timbro parla chiaro...la Tilda tiene in mano un enorme ferro di cavallo...
Per i decori ho usato sia la carta che il pizzo che ho disposto anch'essi a ferro di cavallo(Si sa mai...). 
Il fiore più grande è opera di Nunzia mentre i bellissimi pizzi sono di Milly. Gli altri fiori sono in carta, fatta eccezione per quello in resina nell'angolo in alto a sinistra. Ho aggiunto infine alcuni strass per dare luce.
E ora veniamo a lui...
...Il charmino esorcizzante. 
L'ho messo sulla base della easel e speriamo porti fortuna!Il fiocchetto è in carta crespa mentre la scritta Per te è fustellata con la Big Shot ed è dedicata alla sfortuna(Sta per un Tiè!).
Cos'altro aggiungere???Boccaccia mia statti zitta!
Se vorrete condividere con me le vostre sfortune(giusto per non farmi sentire sola) o darmi delle dritte "antisfiga"(funzionanti, vi prego)sono qui...dove volete che vada???

Grazie, Katya 

Potete trovare questa Easel Card, insieme a tutte le mie creature, su Pinterest